Ultima modifica: 30 Maggio 2019

Circ. n. 342 – Nuova Assicurazione Sociale per l’impiego (NASpl)- nota Regione Lombardia- disposizioni a partire dall’ a. s. 2018/19

Con la presente si informa il personale in indirizzo che sul sito della Regione Lombardia (www.regione.lombardia.it) è pubblicata l’allegata nota

Con la presente si informa il personale in indirizzo  che sul sito della Regione Lombardia (www.regione.lombardia.it) è pubblicata l’allegata nota di pari oggetto, con cui sono fornite brevi istruzioni in merito alla presentazione della domanda di Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego (NASpl) destinata al personale DOCENTE  e A.T.A. a tempo determinato nell’ a.s. 2018/2019 che  può essere presentata per via telematica dal giorno successivo ed entro il 68° giorno dalla cessazione del rapporto di lavoro, attraverso il  sito dell’INPS o con il supporto di un Patronato.

 

Il documento è acquisito al N. di Protocollo MIUR AOO DRLO R.U.  10465 del 29-05-2019

 

 

 

 

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

dott.ssa Albalisa Azzariti

(Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi

e per gli effetti dell’art. 3, c. 2, D.Lgs. n. 39/1993)

 

 

 

 

 

 

 

All. :  Nota  Regione Lombardia

 

 

 

 

 

 

 

/mp

 

 

 

 

 

 

 

Regione lombardia

 

ADEMPIMENTI PER L’ACQUISIZIONE DELLO STATO Dl DISOCCUPAZIONE DA

PARTE DEGLI INSEGNANTI E DEL PERSONALE ATA A TEMPO

DETERMINATO- Disposizioni a partire dall’a.s. 2018-2019

 

AI Personale precario della Scuola

Ai Centri per l’lmpiego della Lombardia

Alle sedi provinciali INPS

Ai Patronati

 

Anche per l’anno scolastico 2018/2019, il personale della scuola con contratto in scadenza

che presenterà domanda di Nuova Assicurazione Sociale per l’lmpiego (NASpl) NON deve

rilasciare Ia Dichiarazione di lmmediata Disponibilità al lavoro (DID). lnfatti, l’art. 21 del

citato D.lgs. n.150/2015 prevede che Ia domanda di NASpl resa dall’interessato all’INPS

equivale a Dichiarazione di lmmediata Disponibilità al lavoro (DID).

 

La domanda di NASpl può essere presentata telematicamente dal giorno successivo ed

entro il 68° giorno dalla data di cessazione del rapporto di lavoro, attraverso il sito dell’INPS

oppure con il supporto di un Patronato.

 

Per Ia sottoscrizione del Patto di Servizio Personalizzato (PSP) previsto dall’art.20 del D.lgs.

n.150/2015, il personale insegnante interessato verrà contattato dai Centri per l’lmpiego

competenti a partire dal mese di settembre.

 

In caso di mancata assunzione all’awio del nuovo anno scolastico, gli utenti interessati

potranno attivarsi autonomamente presso il CPI di domicilio o presso un Operatore

accreditato ai servizi a/lavoro di Regione Lombardia a partire da/15 settembre p. v., a/ fine di

concordare tempi e modalità per confermare /o stato di disoccupazione, come previsto

dall’art. 20 del D./lgs. n. 15012015.

 

Le istruzioni sopra richiamate sono valide per l’anno scolastico in corso e per gli anni

successivi fino all’entrata in vigore di nuove disposizioni.

 

La presente comunicazione è pubblicata sui sito di Regione Lombardia

www.regione.lombardia.it

II Dirigente della U.Q.-Programmazione e Attuazione Riforme